giovedì, Luglio 25, 2024

INDAGINI CISA-FBI SUGLI ATTACCHI CYBER DI ATTORI IRANIANI ALL’ALBANIA

Un nuovo rapporto rivela che attori iraniani sostenuti dallo Stato sono stati in grado di rimanere inosservati all’interno di una rete governativa albanese per 14 mesi prima di distribuire un malware distruttivo nel luglio 2022.

L’Agenzia statunitense per la sicurezza informatica e delle infrastrutture (CISA) e l’FBI hanno pubblicato l’allarme congiunto per fare maggiore chiarezza sulla campagna, che ha portato l’Albania a interrompere i rapporti diplomatici con l’Iran.

approfondisci su Infosecurity

Ultimi articoli