domenica, Gennaio 23, 2022

SI PUÒ COOPERARE CON LA CINA ? 

Diario geostrategico,  30 dicembre 2021 

Buona lettura ! 

The Science of Where Magazine’s interviews:

– L’Intelligence tra rischio, cyber e passione. The Science of Where Magazine incontra Adriana Piancastelli Manganelli, OSINT Senior Analyst

– Towards sustainable AI. The Science of Where Magazine meets Abhishek Gupta, Founder and Principal Researcher, Montreal AI Ethics Institute

– The road to the “new normal” and the role of the G20. The Science of Where meets Priyadarshi Dash. Associate Professor at Research and Information System for Developing Countries (RIS), New Delhi, he has 14 years of experience in policy research on trade, investment, infrastructure and fintech issues in the context of G20, IORA, BIMSTEC and Indo-Pacific

– Governo dei dati tra geopolitica e tutela del cittadino. The Science of Where Magazine incontra Ivana Bartoletti, Global Chief Privacy Officer a WIPRO Technologies e Visiting Policy Fellow presso l’ Università di Oxford

– Tecnologia e responsabilità: uno snodo decisivo. The Science of Where Magazine incontra Federico Cabitza, Università di Milano-Bicocca

– Inside the ethics of artificial intelligence: for a decentralized approach. The Science of Where Magazine meets James Brusseau, Philosopher, Pace University

– L’intelligenza artificiale contro le discriminazioni sul lavoro. The Science of Where Magazine incontra Keith Sonderling, Commissioner del U.S. Equal Employment Opportunity Commission

– Gathering strenght, gathering storms. Visions on artificial intelligence. The Science of Where Magazine meets Michael Littman and Peter Stone

Climate change, crescente disuguaglianza, pandemia, rivoluzione digitale sono campi nei quali una cooperazione globale è necessaria, nell’interesse del pianeta. Quali canali di cooperazione sono possibili con la Cina ?

Il Summit for Democracy voluto dal Presidente americano Biden ha scatenato un’ampio dibattito sulla democrazia in Cina. Molte iniziative sono in campo, a cominciare dai documenti del Consiglio di Stato cinese (“Democracy in China”, 4 dicembre) e del Ministero degli Esteri (“The State of Democracy in the United States”, 5 dicembre).

Per l’India sono strategici i progetti di connettività con il Nepal anche per rafforzare la sicurezza nel nord-est del Paese.

L’acquisto, da parte dell’India, di missili terra aria S-400 dalla Russia agita le acque con gli USA. Cosa accadrà all’alleanza tra Washington e Delhi ?

Il 19 dicembre, il Pakistan ha ospitato una sessione speciale dell’Organizzazione per la cooperazione islamica (OIC) per affrontare la crisi in Afghanistan. Hanno partecipato anche i talebani e l’Arabia Saudita. La crisi umanitaria in Afghanistan sta raggiungendo picchi drammatici. Mentre il Pakistan ha ospitato l’OIC, l’India ha riunito i ministri degli Esteri degli Stati dell’Asia centrale dove anche l’Afghanistan era in cima all’agenda. Tutti i Paesi partecipanti – Kazakistan, Uzbekistan, Tagikistan, Turkmenistan e Kirghizistan -, anche membri dell’OIC, hanno scelto Nuova Delhi. Nell’OIC si sono anche verificate, rispetto all’Afghanistan, divisioni tra i Paesi del Golfo.

Il mese di dicembre 2021 ha segnato il decimo anniversario dell’ascesa al potere di Kim Jong-un in Corea del Nord. All’epoca in cui assunse la guida dello Stato, dopo la morte del padre, gli osservatori sollevarono dubbi sul fatto che il giovane leader avesse il potenziale per governare. Tuttavia, con grande sorpresa dei suoi scettici, Kim Jong-un ha presto lanciato il percorso spietato per diffondere la paura e per consolidare il suo controllo sul regime. Kim è ora al sicuro per governare per molto tempo. E’ venuto il tempo di valutare il suo decennio di governo, cosa ha realizzato, dove ha fallito e cosa c’è in serbo per il futuro.

Quanto gli obiettivi di Cina e Corea del Nord convergono ?

In Corea del Sud sale la febbre delle elezioni presidenziali. I candidati-chiave del People Power Party (conservatore) e del Party of Korea (liberal democratico) presentano i rispettivi progetti per il futuro della sicurezza e della difesa del Paese.

Nel 2022, in Africa, saranno fondamentali gli sviluppi democratici in tre Paesi, AngolaKenya e Senegal,  che dovranno affrontare importanti elezioni locali e nazionali.

Quali saranno le sfide per l’economia globale nel 2022 ? Mentre le banche centrali si stanno spostando verso la normalizzazione delle politiche, si moltiplicano i rischi geopolitici e sistemici.

Mentre le persone in molte parti del mondo hanno iniziato a ricevere dosi di richiamo contro il COVID-19, milioni di residenti nei Paesi a basso reddito stanno ancora aspettando la loro prima dose. Se le politiche protezionistiche che causano l’iniquità vaccinale non cambiano, il virus continuerà a mutare e diffondersi, prolungando la pandemia.

Le riflessioni collegate (da think tanks e global news)

Is Strategic Cooperation with China Possible? by Michael Spence – Project Syndicate (project-syndicate.org)

The “democracy” debate in China | ORF (orfonline.org)

Prioritising Indian connectivity: ‘Mission Purvodaya’ and Nepal in perspective | ORF (orfonline.org)

CAATSA, Russia’s S-400s, and the challenge for India’s defence indigenisation | ORF (orfonline.org)

Vying for influence over Kabul | ORF (orfonline.org)

Assessing Kim Jong Un’s 10-year Rule and Possible Future | Vivekananda International Foundation (vifindia.org)

Chinese aid strategy hinders goals on North Korea | East Asia Forum

The future of South Korea’s defence transition | East Asia Forum

African democracy in 2022: 3 elections to watch (brookings.edu)

Clouds Over 2022 by Nouriel Roubini – Project Syndicate (project-syndicate.org)

The Mutation of Vaccine Apartheid by Safura Abdool Karim – Project Syndicate (project-syndicate.org)

 

Altre notizie e approfondimenti su The Global Eye

LO SVILUPPO TECNICO-SCIENTIFICO NON PUÒ ESSERE ASETTICO. PARLA MAURO LOMBARDI (UNIVERSITÀ DI FIRENZE)

The Science of Where Magazine incontra il Prof. Mauro Lombardi, docente di Economics of Innovation presso il DISEI (Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa, Università di...

LE DIFFICOLTÀ DEL MULTILATERALISMO DIGITALE. PARLA SARAH KREPS (CORNELL UNIVERSITY)

The Science of Where Magazine incontra Sarah Kreps. Sarah è John L. Wetherill Professor of Government, Adjunct Professor of Law, Direttore del Tech Policy Lab at Cornell University.  E'...

L’INTELLIGENCE TRA RISCHIO, CYBER E PASSIONE 

The Science of Where Magazine incontra Adriana Piancastelli Manganelli,  OSINT Senior Analyst Il rischio è in profonda trasformazione e, sempre di più, vediamo la complessità della...

LA CINA DOMINA LE TERRE RARE 

Diario geostrategico, 17 gennaio 2022   Buona lettura !      The Science of Where Magazine's interviews: - L'Intelligence tra rischio, cyber e passione. The Science of Where Magazine incontra Adriana Piancastelli...

DIGITAL SOVEREIGNTY FOR THE WIN, SAYS SARAH KREPS (CORNELL UNIVERSITY)

by Marco Emanuele The Science of Where Magazine meets Sarah Kreps. Sarah is the John L. Wetherill Professor of Government, Adjunct Professor of Law, and Director of the...

IL POTERE TRASFORMATIVO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE (SECONDO KISSINGER E SCHMIDT)

Diario geostrategico, 14 gennaio 2022   Buona lettura !  The Science of Where Magazine's interviews: - L'Intelligence tra rischio, cyber e passione. The Science of Where Magazine incontra Adriana Piancastelli...

Ultimi articoli