domenica, Giugno 16, 2024

L’APPROCCIO GEOGRAFICO PER L’AZIONE CLIMATICA. UN IMPORTANTE WEBINAR DI ESRI

Katharine Hayhoe di The Nature Conservancy è recentemente intervenuta sulle misure adottate per affrontare gli effetti del cambiamento climatico, compreso l’uso del GIS e dell’analisi dei dati, in occasione di un evento sponsorizzato da Esri e presentato dal Los Angeles Times intitolato Atlas of Climate Action: Resilience and Reduction through a Geographic Approach.

La Casa Bianca e lo Stato della California stanno adottando portali di dati aperti per aiutare il pubblico a comprendere i rischi del cambiamento climatico nelle loro comunità.
Le organizzazioni utilizzano immagini e sensori ad alta tecnologia per proteggere meglio le comunità dalle inondazioni e dal caldo estremo.
Dal garantire l’uso ottimale dell’acqua nelle aziende agricole allo riempire i diritti di passaggio pubblici inutilizzati con pannelli solari, le organizzazioni si stanno rivolgendo alla mappatura per aiutare a risolvere alcuni dei nostri più gravi dilemmi ambientali.

Climate Action: Reasons for Hope (esri.com)

Ultimi articoli