domenica, Giugno 16, 2024

DA POCHI MESI CENTENARIO, E’ MORTO HENRY KISSINGER

(di Mauro della Porta Raffo – Presidente Onorario della Fondazione Italia-USA – curatore di ‘Diario Americano. Nuova Enciclopedia’ per The Science of Where Magazine)

Il più grande Segretario di Stato americano di sempre, chiedo?
Difficile dirlo, considerando almeno John Quincy Adams.
Senza dubbio, uno studioso di particolare spessore e profondità e quanto alla politica internazionale a seconda dei momenti un consigliere e un interprete eccezionale.
Non v’è tema e argomento fin dagli anni Sessanta a livello mondiale sul quale non sia intervenuto con capacità e dottrina operando o indicando la via.
Cento anni sono un traguardo ovviamente straordinario.
Ecco come e quale si presentava il Mondo nel 1923, alla nascita di ‘Heinz’ Kissinger il 27 maggio 1923 a Fürth in Baviera.
Presidente degli Stati Uniti d’America era Warren Harding, ventinovesimo della serie degli inquilini della Executive Mansion e si consideri che l’attuale Capo dello Stato USA Joe Biden è il quarantaseiesimo nello stesso elenco.
In Italia, Benito Mussolini governava da poco meno di sette mesi.
Cinque giorni prima era diventato Primo Ministro in Gran Bretagna il conservatore Stanley Baldwin.
Occupava la carica di Presidente del Consiglio in Francia Raymond Poincaré.
Cancelliere del Reich era Wilhelm Cuno.
Premier del Kuomintang in Cina Sun Yat-sen.
In Giappone la carica imperiale era occupata da Taishō.
Presidente del Messico, Álvaro Obregón, ultimo dei grandi protagonisti della Rivoluzione Messicana…

DIARIO AMERICANO. NUOVA ENCICLOPEDIA

Ultimi articoli