lunedì, Giugno 24, 2024

NEURALINK. MUSK HA ANNUNCIATO IL PRIMO IMPIANTO INSTALLATO SU UN CERVELLO UMANO

(Marzia Giglioli – fonte: The Global Eye)

La data del 30 gennaio 2024 dovremo davvero ricordarla.

Può essere l’inizio di una nuova umanità, ma usiamo il minuscolo non a caso. Non sappiamo se sarà migliore. È sicuramente l’inizio di una nuova era simbiotica.
Da oggi si dovrà pensare a nuove Relazioni e a nuovi Confini.
Elon Musk ha annunciato su X il primo impianto cerebrale installato su un cervello umano realizzato da Neuralink

L’azienda di neurotecnologie co-fondata dal magnate (nel 2016) ha come mission quella di costruire canali di comunicazione diretta tra il cervello e i computer e l’ambizione è potenziare le capacità umane, curare disturbi neurologici come la SLA o il Parkinson e forse un giorno realizzare una relazione tra uomo e intelligenza artificiale.
L’anno scorso la start-up ha dichiarato di aver ottenuto l’approvazione delle autorità di regolamentazione statunitensi per testare i suoi impianti cerebrali sulle persone. La tecnologia di Neuralink funzionerà principalmente attraverso un impianto chiamato ‘Link’, un dispositivo che viene inserito nel cervello umano attraverso un intervento chirurgico.

Dopo una prima sperimentazione sulle scimmie oggi l’annuncio dell’intervento riuscito su un paziente.

Semplificando molto, il ‘Link’ dovrebbe permettere alle persone di comandare un computer solo attraverso il pensiero e di compiere azioni attraverso gli stessi computer.

Per vedere i risultati più concreti c’è già un’agenda: 6 anni .

Non manca molto alla fantascienza.

Ultimi articoli