domenica, Luglio 25, 2021

L’UMANISTA PLANETARIO

Edgar Morin è una figura centrale nel dibattito pubblico. Intellettuale indisciplinato e transdisciplinare, è entrato nella mia vita con la forza dell’umiltà e del progetto.

Oggi che siamo tecnologicamente avanzati, Morin ci aiuta a ri-fletterci nei temi fondamentali, nel profondo di “chi/dove siamo” e di “chi/dove diventiamo”. Per chi, come lui, sta per raggiungere i 100 anni, il tempo non si conta: le idee, infatti, sono immortali e quelle vere rompono una cultura ancora imprigionata nella ossessione della linearità, della certezza, della prevedibilità, della misurabilità, della razionalità “armata”.

La scheda del libro

Proprio in questo tempo di interconnessione planetaria, grazie a Morin possiamo riscoprire il “destino planetario” che ci lega. Abbiamo bisogno di uno sguardo largo, laterale, critico, visionario, complesso, capace di mostrarci la complessità della vita e le complessità delle vite. Dobbiamo intraprendere un cammino che si fa nel farsi: esso è costellato d’imprevedibilità, di relazioni, di nuovi inizi. Il destino planetario è un’esperienza, quella di noi umani in ricerca.

Volentieri, da quando frequento intellettualmente l’amico Edgar, amo metterlo in dialogo con un altro gigante del pensiero: Raimon Panikkar. Costui mi colpì, anni fa, attraverso la parola “inter-in-dipendenza”: siamo liberi in quanto siamo dipendenti, legati dal vincolo progettuale di essere parte del tutto (la lezione di Pascal), inseparabili. Siamo, pertanto, inseriti in un disegno-destino planetario che ciascuno di noi incarna in maniera unica e irripetibile.

100 italiani, tra i quali il sottoscritto, hanno accolto l’invito di Mauro Ceruti a scrivere di Morin. Il 25 giugno, per Mimesis, esce il volume collettivo intitolato “Cento Edgar Morin” che, come un grande affresco, cerca di raccontare il grande filosofo e sociologo francese. Qualcosa resterà non detto: d’altronde, Morin ci ha insegnato a lasciarci sorprendere dalla vita.

 

 INDONESIA VERSO LA CARBON NEUTRALITY – AUTO ELETTRICHE E DIRITTI UMANI – A 10 ANNI DA UTOYA –  CONTROLLO DEGLI ARMAMENTI – … E...

Segnali verso la carbon neutrality in Indonesia. Ne scrive East Asia Forum (Making Indonesia’s carbon neutrality a reality | East Asia Forum) a firma di Abidah Setyowati. Nel...

PAESAGGI GEOSTRATEGICI – DIGITAL DIVIDE NEGLI USA – DRONI ELETTRICI PER LA DIFESA USA – INTELLIGENCE USA – CINA E LE COMPAGNIE MILITARI PRIVATE...

Osserviamo il paesaggio geostrategico di oggi attraverso la lente offerta da Brookings, con Alexandre Marc e Bruce Jones. Gli Autori propongono un'analisi sul tema: Events of last six months show...

TRANSATLANTICI E DIGITALE – SDGS “IN PANNE” – OBIETTIVI CLIMATICI – INDIA: UNO SGUARDO SULLE CITTÀ – CHE NE SARÀ DEL MEDIO ORIENTE? –...

Transatlantici e digitale   Il presidente Joe Biden ha portato in Europa il messaggio che "l'America è tornata". Biden, dopo l'esperienza di Trump, lavora a riparare...

LO “SPAZIO” GEOSTRATEGICO – LA PARTITA DEI MESSAGGI CRITTOGRAFATI – CINA IRRESPONSABILE NEL CYBERSPAZIO? NE PARLA IL DIPARTIMENTO DI STATO USA – USA, CINA...

Lo "spazio" geostrategico Secondo i resoconti dei media statunitensi e britannici, gli Stati Uniti stanno sviluppando una capacità radar avanzata per lo spazio profondo -...

PREMI DI STUDIO IN MEMORIA DI BRUNO RATTI

L'Università di Siena ha da poco pubblicato un Avviso di Concorso per assegnare due premi di laurea e due premi di studio a studenti...

CINA: YUAN DIGITALE E INTERESSI STRATEGICI – CINA: MIGLIORARE LA SICUREZZA DEI DATI – ASEAN, CINA E SMART CITY – USA: TRANSIZIONE ENERGETICA...

Cina: yuan digitale e interessi strategici  Quando lo yuan digitale sarà in ampia circolazione, probabilmente colpirà le operazioni di pagamento digitale dei più grandi conglomerati...

Ultimi articoli