lunedì, Giugno 24, 2024

INTELLIGENZA ARTIFICIALE E DEEP LEARNING IN SALSA CINESE

Sempre di più, anche in ambito di difesa e militare, le innovazioni tecnologiche stanno prendendo piede.

Di particolare interesse è l’analisi Giving Precision Munitions ‘Eyes’ and a ‘Brain’: The State of PLA Research on Military Target Recognition, pubblicata da Jamestown Foundation (2 luglio 2021) a firma di Alex Barker. L’analisi è concentrata sulla Cina e, in particolare, sulle attività del People’s Liberation Army.

Così scrive l’Autore: The PLA sees significant military applications for AI and is actively developing “intelligentized” weapons designed to detect and attack U.S. aircraft, ships, and armored vehicles. While this article focuses on the PLA’s development of computer vision, Chinese researchers are also employing deep learning in adjacent fields such as in-flight course correction for cruise missiles.

Ancora una volta, con lo spirito di osservatori nelle complessità dei dove del mondo, notiamo come le innovazioni tecnologiche acquistino il rango di “strumenti geopolitici”.

Ultimi articoli