sabato, Giugno 15, 2024

CONFERENZA ESRI ITALIA 2022: DOVE LA TECNOLOGIA INCONTRA LA VISIONE

E’ stata di grande impatto la prima giornata della Conferenza 2022 di Esri Italia. Un’azienda, o meglio, una community di donne e di uomini appassionati di conoscenza e di continua ricerca tecnologica.

Come sempre, “The Science of Where” è stata il cuore dei lavori di un evento che guarda alla grande sfida della trasformazione ecologica e digitale in una fase storica assai delicata come l’attuale. Esri Italia mostra, ogni volta, come il fattore tecnologico sia ormai diventato parte integrante della nostra vita e come debba diventare sostanza delle decisioni strategiche.

In un mosaico inseparabile, nella prima giornata si sono succedute le Esri Stories (Generali, CAV, ENEL, RFI, Italgas, Saipem, TIM) e l’evoluzione delle soluzioni tecnologiche di “The Science of Where” ma anche importanti riflessioni a partire dai due keynote speaker del mattino, Carlo Alberto Carnevale Maffè (Presidente Fondazione Riccagioia e Università Bocconi) e Salvatore Monni (Università di Roma Tre).

Caratteristica degli appuntamenti di Esri Italia è sempre la compenetrazione del “fare” per decidere (geolocalizzazione dei dati e  governo del territorio, complesso e dinamico) nel “pensare” l’evoluzione dei mondi.

Quest’anno è stato dato grande spazio alla guerra in Ucraina, in un dibattito che ha visto intrecciarsi cronaca e visione nel quadro del rapporto tra guerra e tecnologia. Scelta coraggiosa ma vincente, perché non scontata. Con Massimo D’Alema (Presidente della Fondazione ItalianiEuropei), Mario Arpino (ex Capo dello Stato Maggiore della Difesa), Mario Boffo (Ambasciatore) e Pietro Bassetti (Presidente dell’Associazione Globus et Locus) si è guardato alla guerra in corso: con sguardi nuovi, con proposte concrete e ragionando in un realistico cammino della politica e della diplomazia.

In collegamento con Tele Lombardia è stato presentato il trailer di “Talking Milan. Milano si racconta”, sfida raccolta da Esri Italia di divulgare “The Science of Where” dentro la concretezza della trasformazione per la rigenerazione urbana. Prima fermata: Milano. E’ intervenuto anche Massimiliano Pulice, AD di Arcadis Italia.

Come sempre, Esri Italia ha voluto lasciare spazio alla solidarietà e alle iniziative in campo sociale. Il Premio Mondo d’Oro è stato assegnato a: Croce Rossa Italiana, Associazione Binario 95, Associazione Sanità Digitale

I materiali della prima giornata, come delle altre che seguono fino al 13 maggio, sono disponibili sul canale YouTube di Esri Italia

Ultimi articoli