martedì, Giugno 25, 2024

EU CHIPS ACT. L’EUROPA E L’INDIPENDENZA TECNOLOGICA

Tra le crescenti tensioni geopolitiche e le sfide poste dall’innovazione dirompente, i responsabili politici europei stanno cercando modi per rafforzare l’autonomia strategica del continente, in particolare per quanto riguarda la tecnologia. Una parte fondamentale di questo sforzo è l’EU Chips Act, che fornisce miliardi di sostegno finanziario per creare fabbriche per la produzione di chip avanzati (i cosiddetti “fabs”) e rafforzare la ricerca sui semiconduttori nell’UE. Proprio mentre i politici statunitensi stanno tentando di rafforzare l’industria dei semiconduttori americana attraverso il CHIPS e Science Act firmato martedì, i legislatori in Europa stanno tentando di costruire un’industria tecnologica più indipendente. Presentato per la prima volta ad aprile dalla Commissione europea, l’EU Chips Act mira ad affrontare la carenza di forniture di semiconduttori e a correggere il tiro rispetto al calo negli investimenti in semiconduttori, aumentando la quota continentale della capacità di produzione globale di chip al 20% dal suo attuale livello di circa il 10% . La legge dovrebbe essere adottata nella prima metà del 2023 e ha già avuto un impatto sulle decisioni di investimento delle principali società di semiconduttori.

approfondisci su Brookings: How Europe aims to achieve strategic autonomy for semiconductors

Ultimi articoli