sabato, Febbraio 24, 2024

PARTNERSHIP TRA ISRAELE E MAROCCO PER LA SICUREZZA REGIONALE

Il mese scorso, l’U.S. Africa Command ha ospitato la sua principale esercitazione multilaterale, African Lion 22, che ha coinvolto 7.500 forze della coalizione provenienti da 10 nazioni del Maghreb e dell’Africa occidentale. Quest’anno l’esercizio principale di USAFRICOM è stato arricchito da una forte presenza israeliana. L’ulteriore promozione della partnership israelo-marocchina, resa possibile dagli Accordi di Abraham del 2020, consentirebbe agli Stati Uniti di moltiplicare la propria impronta strategica in Africa senza distogliere risorse da altri teatri. L’Africa è emersa come un fulcro dell’equilibrio strategico globale di potere. La rinnovata concorrenza strategica e la proliferazione di organizzazioni estremiste violente minacciano di minare l’integrità degli Stati africani e gli interessi strategici chiave degli Stati Uniti. Allo stesso tempo, queste sfide rappresentano un’opportunità per il Marocco di affermarsi come leader regionale e portatore di stabilità con l’aiuto del supporto tecnico e di sicurezza israeliano.

approfondisci su Defense News: Expand Israel-Morocco security cooperation to counter malign influence in Africa

Ultimi articoli