venerdì, Giugno 21, 2024

AUSTRALIA. INSEGNAMENTI DOPO L’ATTACCO AI DATI DI OPTUS

La violazione dei dati di Optus della scorsa settimana ha esposto le informazioni di identificazione personale di 9,8 milioni di clienti ed ex clienti in Australia, compresi i dati sensibili dei documenti di identità, con registrazioni che risalgono al 2017.

Sebbene i dettagli sull’entità della violazione stiano ancora emergendo, possiamo già trarre importanti insegnamenti, al di là dei soliti luoghi comuni.

approfondisci su The Strategist

 

Ultimi articoli