domenica, Febbraio 25, 2024

DAI SEMICONDUTTORI DERIVA LA SICUREZZA DEL FUTURO

Sia i semiconduttori che le materie prime critiche (CRM) sono stati descritti come il petrolio del XXI secolo. I semiconduttori svolgono un ruolo indispensabile nell’alimentare la moderna economia digitale. Computer, smartphone, reti intelligenti, automobili e aerei da combattimento richiedono tutti chip. Le catene di fornitura di semiconduttori e CRM, che sono interconnesse, sono alla base dell’economia mondiale.

Le forniture di CRM raffinato e lavorato utilizzato per la produzione di semiconduttori sono importate (indirettamente) dai rivali dell’Unione Europea (UE), in particolare Cina e Russia, e da Paesi africani con contesti politico-economici o militari complicati, come la Repubblica Democratica del Congo (RDC) e altri Stati dell’Africa meridionale. Quanto si riveleranno sostenibili queste dipendenze nei prossimi cinque e dieci anni? Traendo insegnamento da come la guerra della Russia in Ucraina ha portato le relazioni tra Europa e Russia a raggiungere il punto di rottura, in particolare attraverso un embargo di fatto sul gas naturale, le interruzioni legate alla guerra in Ucraina e le sanzioni europee, è possibile identificare minacce specifiche che rischiano di interrompere la fornitura di CRM dalle autocrazie all’Europa e ai suoi partner per produzione di semiconduttori. La gravità dei rischi identificati è stata valutata da 49 esperti, che hanno classificato le dieci minacce sia in termini di probabilità di accadimento che di livello di impatto nei prossimi cinque e dieci anni.

approfondisci su HCSS

Ultimi articoli