venerdì, Giugno 21, 2024

USA. LE PROSPETTIVE DELLA ‘DELOCALIZZAZIONE DIGITALE’

Il lavoro a distanza crea opportunità per le organizzazioni di impegnarsi nel commercio transfrontaliero di servizi e nell’offshoring. L’offshoring digitale, ossia lo spostamento di posti di lavoro all’estero in luoghi più economici grazie alle tecnologie digitali, potrebbe essere uno degli effetti a lungo termine del recente boom del lavoro a distanza. In altre parole, i servizi potrebbero attraversare un periodo di globalizzazione, come quello vissuto dal settore manifatturiero tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del 2000.

Questa prospettiva analizza la storia della delocalizzazione per comprendere il potenziale impatto che la delocalizzazione digitale può avere sui lavoratori statunitensi.

approfondisci su RAND

Ultimi articoli