venerdì, Dicembre 9, 2022

L’AFRICA E L’IMPATTO DEL CLIMATE CHANGE SULLA GEOGRAFIA DELLE ‘CITTA’ INFORMALI’

Le città africane si stanno espandendo a causa della migrazione e della crescita demografica ma l’offerta di posti di lavoro, servizi e alloggi durevoli non ha tenuto il passo. Di conseguenza, il 65% dell’occupazione totale in Africa è nel settore informale, che fornisce servizi come la vendita al dettaglio su piccola scala, le riparazioni, il parrucchiere e la sartoria nei mercati all’aperto o da casa. Circa il 56% dei residenti urbani – il doppio della media globale – vive in baraccopoli, definite come mancanza di alloggi durevoli, accesso non accessibile all’acqua potabile e a servizi igienici adeguati, insicurezza della proprietà e spazio abitativo insufficiente.

La città informale – intesa qui come le sacche di una città dominate dagli slum e dal lavoro nel settore informale – è particolarmente vulnerabile agli impatti dei cambiamenti climatici per diversi motivi.

Africa’s informal cities need more than green infrastructure to weather the effects of climate change (brookings.edu)Louise Fox and Danielle Resnick

RAFFAELE CATTANEO, ASSESSORE ALL’AMBIENTE E AL CLIMA DI REGIONE LOMBARDIA, ALLA PRESENTAZIONE DEL THINK TANK ‘SMART, MOBILITY @ MIND’

Dall'evento del 5 dicembre 2022 di presentazione del think tank 'Smart, Mobility @ MIND' di Esri Italia e Lendlease pubblichiamo l'intervento di Raffaele Cattaneo,...

USA, NATIONAL GEOSPACIAL-INTELLIGENCE AGENCY E IL MIGLIORAMENTO DELLA GEOMATICA

La National Geospatial-Intelligence Agency (NGA) sta valutando l'interesse e le capacità dell'industria per aggiornare il suo programma Stardust, che sviluppa modelli della Terra utilizzati...

ESRI ITALIA E LENDLEASE DANNO VITA A ‘THINK SMART, MOBILITY @ MIND’

L'iniziativa 'Think Smart, Mobility @ MIND' - think tank dedicato ai temi delle infrastrutture, dati, trasporti, veicoli e logistica - è nata oggi, 5...

MIGRANTI DA ZARZIS, TUNISIA. STORY MAP DI LA REPUBBLICA

Da la Repubblica. Di Leonardo Martinelli, a cura di Laura Lucchini. Multimedia di Paola Cipriani e Valeria D'Angelo - Realizzato su piattaforma ESRI-ESRI Italia Questa...

DAGLI USA 1 MILIARDO DI DOLLARI DI TECNOLOGIE ANTI-DRONI AL QATAR

The US State Department recently approved a potential $1 billion sale of counter-drone technology to Qatar, the latest evidence of keen interest in c-UAS...

TRA USA ED EUROPA. LE SFIDE PER IL PROSSIMO INCONTRO DEL ‘TRADE AND TECHNOLOGY COUNCIL’

With faith that high-level meetings are reassuring symbols of comity, stability, and good relations, a delegation is coming from Europe on December 5 for...

Ultimi articoli