venerdì, Marzo 1, 2024

UTILIZZARE LA TECNOLOGIA CRITICA PER COSTRUIRE LA RESILIENZA DEMOCRATICA. PUNTO DI VISTA DALL’AUSTRALIA

Gli algoritmi di apprendimento automatico che elaborano i dati potrebbero non venire subito in mente quando pensiamo a Covid-19 ma hanno potenziato la nostra capacità di rispondere a una minaccia dirompente. I Paesi sono usciti dai lockdown anche grazie ai contemporanei progressi dell’intelligenza artificiale e delle biotecnologie che hanno prodotto vaccini a base di mRNA. Nel momento in cui il governo australiano ripensa e rivede il suo approccio alle tecnologie critiche, il fatto che la politica sia incentrata sulla tecnologia, sulle capacità o su una combinazione delle due sarà fondamentale per creare un effetto strategico.

Molteplici fattori influenzano l’innovazione e l’effetto strategico. I termini precisi sono importanti. L’espressione “intelligenza artificiale” ha proliferato ma è più corretto pensare agli sviluppi della scienza dei dati, del cloud computing, dell’apprendimento automatico, della protezione e dell’acquisizione intelligente dei dati.

Leggi da The Strategist

Ultimi articoli