giovedì, Maggio 30, 2024

LA SFIDA DEL CONTROLLO DEGLI ARMAMENTI NELL’ERA DELL’ IA GENERATIVA

David Heslop e Joel Keep (ASPI The Strategist) scrivono che i progettisti di intelligenza artificiale sottolineano come le attuali piattaforme di IA comportino seri rischi per la sicurezza umana, soprattutto quando sono considerate in aggiunta alle armi chimiche, biologiche, radiologiche, nucleari e alle armi esplosive ad alto impatto (CBRNE). Gli Autori stanno studiando come i politici intendano affrontare questo problema, definito come “CBRNE+AI”. Tale minaccia – la combinazione di intelligenza artificiale e armi non convenzionali – dovrebbe obbligare i governi a trovare percorsi durevoli per il controllo degli armamenti nell’era dell’intelligenza artificiale. Come arrivarci, in un ambiente geopolitico così instabile, è un tema dalle prospettive ancora incerte. Gli Autori, guardando al Forum APEC di San Francisco e in prospettiva, si augurano che si lavori per un primo serio regime di controllo degli armamenti nell’era dell’intelligenza artificiale generativa, piuttosto che continuare ad approfondire le fratture sempre più profonde di una nuova guerra fredda.

Leggi da ASPI The Strategist

Ultimi articoli