domenica, Luglio 21, 2024

ATTACCHI CYBER ALLA BULGARIA

Un’ondata di attacchi DDoS ha scosso il governo bulgaro durante il fine settimana, con la Russia come principale sospettata. Il traffico ha inondato i siti web del presidente bulgaro, dell’Agenzia nazionale delle entrate e dei ministeri degli Affari interni, della Difesa e della Giustizia, secondo quanto riportato da diverse fonti locali. Secondo il Sofia Globe, nella campagna del 15 ottobre sono stati presi di mira anche aziende di telecomunicazioni, aeroporti, banche e alcune società di media.

approfondisci su Infosecurity Magazine

Articolo precedente
Articolo successivo

Ultimi articoli