giovedì, Maggio 30, 2024

L’ IA GENERATIVA SECONDO CHATGPT

Lydia Khalil, per The Interpreter, date le capacità e l’urgente necessità di regolamentazione dell’IA generativa, ha pensato che l’uso migliore di ChatGPT sarebbe stato quello di aiutarci ad articolare il modo in cui i governi possono regolamentare questo e altri sistemi simili. L’Autrice ha chiesto a ChatGPT: “Puoi offrire raccomandazioni politiche ai governi su come regolamentare al meglio l’IA generativa per aiutare a proteggere l’umanità e preservare la democrazia?”

Leggi da The Interpreter

Ultimi articoli