venerdì, Marzo 1, 2024

LEGGE UE SULL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE: UN PERCORSO ACCIDENTATO

Secondo gli esperti legali, le domande chiave sulla legge UE sull’intelligenza artificiale rimangono ancora senza risposta e potrebbero creare incertezza tra le imprese. David Dumont, partner di Hunton Andrews Kurth, ha affermato che ci sono diversi elementi attorno ai quali non è stato ancora stabilito un terreno comune mentre i legislatori europei si avvicinano a un momento critico dei negoziati. In particolare, non sono state concordate regole relative allo sviluppo e all’uso di foundation models e ai danni legati all’intelligenza artificiale, il che potrebbe creare confusione per le imprese e ostacolare l’innovazione. “L’intelligenza artificiale presenta questioni giuridiche impegnative e ci sono ancora elementi chiave sui quali il Consiglio e il Parlamento europeo non hanno trovato un terreno comune”, ha affermato Kurth. “Come le regole sui modelli fondamentali e gli usi vietati dell’IA”.

EU AI Act risks collapse if consensus not reached, experts warn | ITPro

Ultimi articoli